08 Dicembre 2019

News
percorso: Home > News > News Palazzetto

ASP si illumina di rosso contro la violenza sulle Donne

24-11-2019 16:44 - News Palazzetto
Anche quest'anno Asp Montelupo si tinge di Rosso, il colore della lotta contro la violenza sulle donne.
Lo fa illuminando del colore dell'amore e della passione la facciata del PalaBitossi, in via Marconi a Montelupo Fiorentino.
Questo bellissimo effetto luminoso sarà visibile fino a tutto Lunedì 25 Novembre, in occasione della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne, fissata dalle Nazioni Unite, che rappresenta il momento più importante dell'anno per parlare, informare e sensibilizzare su un problema così grave.

In un luogo dove tante bambine e ragazze fanno sport e dove tante donne lavorano come istruttrici e volontarie dell'associazione dilettantistica polisportiva, “E' importante” sottolinea il presidente Elio Canzano “ far sentire che anche questo è un tema che ci riguarda” ed aggiunge:“Le ragazze che si allenano dentro sono il futuro della prossima generazione di donne che deve essere più consapevole e pronta a combattere la violenza di genere”.

Le donne che sono amate veramente, non possono essere sfiorate da nessuno.
Capirlo, crederci ed essere portavoce di questo messaggio parte anche dalle realtà come quella sportiva, nel quale si formano, si trasformano e si confrontano tante storie personali.

Il rosso dell'amore deve essere il colore delle donne, tutte, perché la forza delle donne è il motore che guida la nostra evoluzione.
Perché un femminicidio ogni 72 ore in Italia diventi solo un dato del passato, Asp Montelupo manifesta così l'adesione ai principi della solidarietà per le donne vittime di violenza.




Fonte: ASP Montelupo CT



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio